PRESENTAZIONE

RICERCA

DIDATTICA

MATERIALI

PUBBLICAZIONI

ATTIVITÀ

 

 

 

IOLE SABELLI

Qualifica
Dottore di ricerca

Recapito
Università degli Studi di Napoli Federico II
Dipartimento di diritto romano e storia della scienza romanistica “F. De Martino” - Facoltà di giurisprudenza

Storia del diritto medievale e moderno
Via Mezzocannone, 16 – 2° piano
80134 Napoli

Tf. 081.2534572
Tf. 081.2534541

iolesabelli@alice.it


PROFILO


Note biografiche

Nata a Campobasso il 13 dicembre 1976, nel luglio 2002 si laurea con il massimo dei voti in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi del Molise con una tesi dal titolo “Il fallimento nel fascismo: tradizione e rivoluzione tra il 1930 e il 1942”.


Curriculum Accademico

      a. attività didattica

Nel 2002 risulta vincitrice, classificandosi al primo posto, del concorso di ammissione al dottorato di ricerca in “Dalle codificazioni nazionali alle codificazioni europee” - XVIII ciclo - S.D. IUS/19, bandito dall’Università degli Studi del Molise. Dallo stesso anno è nominata cultrice di tutti gli insegnamenti del S.D. IUS/19 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi del Molise.

Nel 2004 ha svolto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Molise il seminario dal titolo “Dal primato della scientia iuris alla centralità della legge: percorsi della cultura giuridica in età medievale e moderna”, nell’ambito dei corsi di Storia del diritto italiano e Storia del diritto moderno e contemporaneo tenuti dal prof. Dario Luongo. Nel medesimo anno partecipa al III convegno “Giovani ricercatori” organizzato dall’ dell’Università degli Studi del Molise, svolgendo una relazione sull’evoluzione storica della disciplina del fallimento nell’età della codificazione del diritto commerciale.

Nel 2005 conclude il triennio del dottorato di ricerca in “Dalle codificazioni nazionali alle codificazioni europee”- XVIII ciclo. Inoltre, sempre presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Molise, svolge il seminario dal titolo “La Francia e l’Italia in età medievale e moderna: formae mentis giuridiche ed esperienze istituzionali a confronto”.

Successivamente, il 13.01.2006, consegue il titolo di dottore di ricerca presso l’Università degli Studi del Molise, discutendo la tesi dal titolo “La pubblicizzazione del fallimento dal Settecento al 1942”. Nello stesso anno, presso la medesima università, svolge il seminario dal titolo “Il problema dell’interpretazione nell’Illuminismo giuridico”. Dal 2006 è cultrice di tutti gli insegnamenti del S.D. IUS/19 anche presso la Facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università di Napoli.

Nel 2007 tiene il seminario dal titolo “Il diritto comune nella storiografia giuridica italiana del Novecento”, nell’ambito dei corsi di Storia del diritto italiano e Storia del diritto moderno e contemporaneo presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Molise. Nello stesso anno partecipa al seminario “Diritti reali: le linee di un percorso”, organizzato per il conseguimento dell’abilità relazionale nell’ambito del corso di Storia del diritto medievale e moderno della facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Nel 2008 svolge il seminario dal titolo “Il dibattito storiografico sulla codificazione”, presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Molise. Partecipa inoltre al seminario “Lex e interpretatio nell’elaborazione della scientia iuris”, organizzato dalla cattedra di Storia del diritto medievale e moderno presso la facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Negli A.A. 2007/2008 e 2008/2009 svolge, a titolo di contratto sostitutivo di diritto privato, l’insegnamento di Storia delle codificazioni presso la Facoltà di Studi politici J. Monnet della Seconda Università di Napoli.

Sempre negli A.A. 2007/2008 e 2008/2009 svolge, a titolo di contratto di diritto privato, le attività didattiche integrative per l’insegnamento di Diritto comune presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

      b. attività accademica

Nel 2005 collabora alla ricerca coordinata dal prof. Orazio Abbamonte dal titolo “Rivendicazione giurisdizionale dei diritti reali”.

Nel 2006 partecipa al Progetto di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale, finanziato dal M.I.U.R. e coordinato dal prof. Aurelio Cernigliaro, sul tema “Giurisdizione ed economia pubblica e privata. Profili storici e comparatistici tra Antico Regime ed età contemporanea”.


Aree di interesse scientifico

Storia della giustizia. Storia del processo. Storia delle codificazioni. Storia giuridica, delle fonti e delle istituzioni in età moderna e contemporanea. Cultura giuridica. Storia costituzionale italiana. Storia del diritto italiano e regime fascista.


Pubblicazioni principali

La riforma del fallimento nello Stato corporativo: tradizione e rivoluzione tra il 1930 e il 1942” in «Annali dell’Università degli Studi del Molise», a VIII (2006), Campobasso, Arti Grafiche La Regione ed., pp. 651-708.

Il giudice delegato al fallimento nell’ordinamento giuridico fascista”, in Themis. Tra le pieghe della giustizia. Percorsi storici raccolti da Aurelio Cernigliaro, Torino, Giappichelli, 2008, pp. 177-195.


         Copyright © 2009 sestus.it - Tutti i diritti riservati - Webmaster: Rosario Ago